26.07.2017

Lo sport fa bene ad extrategy (e a tutte le altre aziende)

26.07.2017

Lo sport fa bene ad extrategy (e a tutte le altre aziende)

Dall'inizio del 2017 stiamo sperimentando un nuovo format di attività sportive in extrategy. Non possiamo dire che ci sia stato un intento progettuale all'inizio. E' nato tutto per caso con me che mi metto d'accordo con Alessandro per andare a correre insieme all'inizio dell'inverno. Poi dopo poche settimane si aggiunge Saverio. Chi scrive, Antonio, è un agonista non in senso allegorico, iniziamo quindi subito ad aumentare i ritmi e ad inserire piccoli "lavoretti" (salite, ripetute sui 400 etc). Non passano molte settimane che spontaneamente si forma un nuovo gruppo che va invece in piscina, oggi ha tre appuntamenti fissi a settimana. Ora, col favore delle calde serate estive e delle bellissime colline marchigiane, ecco uscite in MTB.

Perché ci prendiamo la briga di raccontarlo? Ci siamo accorti che lo sport ha portato un impatto positivo sull'extrategy "azienda" non solo sulla vita delle singole persone che fanno queste attività.

  1. per prima cosa l'aggregazione fra le persone è aumentata, aggregazione vuol dire allineamento quindi maggiore efficenza nelle situazioni dove le nostre menti devono lavorare all'unisono come un'orchestra
  2. il valore del confronto: abbiamo imparato a conoscerci anche da altri punti di vista, questo ci ha permesso di riconoscere e di esaltare al meglio le nostre qualità
  3. le persone si sentono meglio fisiologicamente quindi lo sport ci permette di lavorare meglio, anche se non sono mancati piccoli infortuni
  4. maggiore capacità di affrontare situazioni di stress: tutti gli exer, anche quelli più proni ai problemi di ansia, hanno dichiarato di sentirsi più tranquilli e in controllo delle situazioni complesse che affrontiamo quotidianamente
  5. lo sport è stata un'occasione per conoscere nuove persone o per rivederne altre che già conoscevamo: le persone e le relazioni che creiamo sono un valore inestimabile

 

Sentiamo di essere ancora molto lontani da un qualsiasi punto di arrivo, ma abbiamo capito che lo sport non è solo un fatto privato ma un'opportunità da cogliere per tutta l'azienda.