Il personal branding di andrea prandi

personal branding

Il personal branding di andrea prandi

personal branding

2009/2010

Nel 2009 abbiamo cominciato un percorso che ha contribuito a far crescere il personal branding di Andrea Prandi. La formazione iniziata è stata la scintilla che ha fatto percepire ad Andrea i benefici della partecipazione attiva in rete; recepiti i giusti approcci al social web odierno andrea si è sentito subito parte integrante dei due social newtork più rilevanti per un direttore comunicazione del sul calibro, Twitter e Linkedin dove conversa quotidianamente con i suoi stakeholder: colleghi che fanno il suo stesso lavoro in altre multinazionali e giornalisti/comunicatori che sono il principale punto di riferimento per il suo mestiere.

Dalla formazione siamo poi passati al coaching, con supporto costante sui nuovi mezzi che la rete propone quasi quotidianamente.

Da qui la sfida ambiziosa di aprire un blog e scrivere post costantemente, che Andrea ha preso in carico brillantemente, tanto da essere stato considerato dalla ricerca di Lundquist “social media awards 2012 – top manager e social media” tra i manager più influenti della rete.

Oggi l’aggiornamento costante degli strumenti è diventato per andrea un vantaggio competitivo e una modalità, sempre più usata dai professionisti, per mantenersi aggiornati e conversare con i propri interlocutori in modo diretto e trasparente.

Team